ASYMPTOTE video: arte e moda

30 NOVEMBRE 2017

 

 

ASYMPTOTE, è il titolo del video che ha esordito come scelta finalista agli SHOW studio Fashion Film Awards 16, ha vinto al Milano Fashion Film festival di quest’anno come miglior nuovo film di moda e miglior nuovo regista, ed è incluso nel New York Short Film Festival e ASVOFF10 di Diane Pernet tenuto al Centre Pompidou di Parigi. E non è finita qui, è da poco stato proclamato vincitore ai Creative Awards Connections Milano, come miglior film di moda.
E ora, dopo questo lungo elenco di riconoscimenti qualche parola sul film. Presentato nell’ambito dei fashion film, Asymptote, asintoto, termine geometrico/matematico per definire una tangente all’infinito, una retta a cui una curva si avvicina indefinitamente senza mai raggiungere il contatto, è in realtà un video d’arte prestato alla moda. Il linguaggio raffinatissimo e contemporaneo degli autori, la fotografa EVELYN BENCICOVA e il video maker ADAM CSOKA KELLER, lo avvicina di diritto alle migliori e più significative performance artistiche, tanto da poterlo collocare all’interno di un percorso espositivo. E ’un mondo che sembra riportarci ad un passato non tanto remoto, rappresentato da uomini e donne robotizzati, privati di ogni propria volontà individuale e innaturalmente composti in una tetra rappresentazione, volta al fine di un annientamento consensuale, che non lascia spazio a nessuna speranza di ribellione, e che si riconnette tragicamente alla società contemporanea. Luci livide, colori freddi e i suoni oscuri di ARIELLE  ESTHER completano questo quadro spietato e attualissimo.

 

MGP

 

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInGoogle+share on Tumblr