Emma Stone / Paul McCartney WHO CARE

20 DICEMBRE 2018

 

 

Una Emma Stone dalla straordinaria mimica facciale è un’Alice stravolta, in un Paese non proprio delle meraviglie nel video del nuovo singolo di Sir Paul McCartney, Who Cares.
La storia: durante un incontro con il suo analista Emma entra in ipnosi e inizia un viaggio psichedelico dove fa la parte della cappellaia matta, stravolta in un mondo dominato dall’ansia e dalle malelingue. Il video infatti ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del bullismo. Dichiara McCartney: “La mia speranza è che se ci sono ragazzini vittime di bullismo – e purtroppo ci sono – magari ascoltando questa canzone e vedendo il video possano sentirsi un po’ incoraggiati e non sentirsi troppo giù magari riusciranno a pensare che sia una cosa inaffrontabile. E che magari ci si può ergere contro le cattiverie e andar oltre

#WhoCaresIDo

COLDPLAY A Head Full of Dreams IL FILM

28 OTTOBRE 2018

 

 

A Head Full of Dreams, è il film che racconta 20 anni di storia dei Coldplay. Prove, concerti, materiale prezioso e inedito che racconta episodi della storia della band, comprese le riprese girate durante il tour A Head Full of Dreams, il terzo più grande di tutti i tempi che ha incantato e fatto e cantare oltre 5,5 milioni di fan negli stadi di tutto il mondo. Il 14 novembre 2018 il film verrà trasmesso in anteprima mondiale in oltre 2000 cinema di tutto il pianeta in collaborazione con Trafalgar Releasing e sarà l’occasione unica per restituire un ritratto intimo e profondo della band e della sua spettacolare ascesa, dalle backroom dei pub di Camden fino agli stadi di tutto il mondo. Il film evento, in lingua originale con sottotitoli in italiano e con 10 minuti di contenuti extra esclusivi per il cinema, è diretto da Mat Whitecross – regista di Supersonic, il documentario degli Oasis del 2016 – che ha incontrato i quattro amici del college a Londra, prima ancora che formassero la band. Sin dalla prima prova in una camera studentesca, Whitecross era presente per catturare la loro musica e le loro relazioni. Da allora Whitecross ha diretto molti dei video più iconici dei Coldplay (tra cui Paradise, A Sky Full Of Stars e Adventure Of A Lifetime) e ha continuato a documentare l’evoluzione musicale e personale della band. Dopo l’uscita in sala, il film sarà disponibile per lo streaming su Amazon Prime Video.
Per l’elenco dei che ospitano il film dedicato ai Coldplay, consultare sito del distributore italiano Nexo Digital.

THIS is america di childish gambino

9 MAGGIO 2018

 

 

Donald Glover, aka Chidish Gambino, sta facendo parlare molto del suo nuovo video “ This is America “ . La musica è più un collage artistico che un pezzo, e viene il sospetto che l’orecchiabilità sia usata come un mezzo. Il vero soggetto qui è il video, che si fa portavoce di un messaggio chiaro e forte fin dalle prime scene: una serie di sparatorie, inseguimenti, il caos. Certo, non ci racconta niente di nuovo, la faccia violenta dell’America continua ad essere uno dei temi più dibattuti in tutte le arti e in politica, ma qui la presa di posizione contro il possesso delle armi negli Stati Uniti colpisce allo stomaco, e non per la rappresentazione della violenza in sé, siamo “ abituati” a morti ammazzati e peggio, sia nella finzione, che nella realtà infarcita di bad news del nostro presente, ma la crudezza del messaggio e la sua virulenza, è tutta nella danza scatenata che esegue a torso nudo con una coreografia che comprende un gruppo di ragazzi in divisa da scolari, e che è intervallata da Glover che abbatte a colpi di mitra il coro di una chiesa o sparando un colpo di pistola alla testa di un uomo seduto di spalle come se tutto fosse normalità, con una leggerezza e un’indifferenza agghiaccianti. L’uso degli spazi vuoti, la performance di Glover, e la fotografia di Hiro Murai, ( che lavora con Glover alla famosissima serie Atlanta, della quale Glover è creatore e regista) rendono tutto così surreale ed elegante, che il significato emerge con una forza e un’ originalità alla quale è impossibile restare indifferenti. 

 

 

BjORK blissing me

5 DICEMBRE 2017

 

 

Fa parte dell’abum Utopia, uscito il 24 novembre, questo singolo minimalista, che parla dell’amore telematico tra due “music nerd”. Un brano delicato e un po’ malinconico che acquista potenza grazie ad un ‘intreccio di vocalità che sottolineano la tensione drammatica e la speranza di un amore che duri. La voce è accompagnata da un’arpa che fa da base alle incursioni elettroniche. La regia del video è di Tim Walker.

 

 

GOLDFRAPP : anymore

 

                                                                                                                            11 FEBBRAIO 2017

 

 

ANYMORE è il titolo del nuovo singolo dei GOLDFRAPP, il duo inglese composto da Alison Goldfrapp (voce, synth) e Will Gregory. Il singolo precede l’abum SILVER EYE in uscita il 21 marzo.

 

 

blues & STONES !

 

                                                                                                                         28  NOVEMBRE 2016

 

 

Lo avete senza dubbio già saputo : il 2 dicembre, uscirà, a distanza di dieci anni, un nuovo album dei Rolling Stones : BLUE & LONESOME. L’album è un’antologia di pezzi degli anni 50- 60, quando il black blues di Chicago, originario del Delta del Mississippi, riempiva i concerti delle loro prime esibizioni dei giovanissimi Stones nelle periferie londinesi. Un ritorno alle origini, con pezzi da cultori,un superlativo  Mick Jagger tra voce e armonica, il mitico  Eric Clapton come ospite d’eccezione in due brani dell’album e in tre giorni il nuovo nato, che vede anche la partecipazione dei loro collaboratori storici Darryl Jones,Chuck Leavell,e Matt Clifford, era già finito.  Ma non aspettatevi un copia e incolla  del vecchio ( e ottimo ) blues , questi sono i Rolling Stones, e tra un riff e l’altro, e la voce sempre potente del vecchio leone, il risultato è punk, è calore bianco, è rock’n roll.

 

Questa la tracklist dell’album:

1. Just Your Fool (Original written and recorded in 1960 by Little Walter)

2. Commit A Crime (Original written and recorded in 1966 by Howlin’ Wolf – Chester Burnett)

3. Blue And Lonesome (Original written and recorded in 1959 by Little Walter)

4. All Of Your Love (Original written and recorded in 1967 by Magic Sam – Samuel Maghett)

5. I Gotta Go (Original written and recorded in 1955 by Little Walter)

6. Everybody Knows About My Good Thing (Original recorded in 1971 by Little Johnny Taylor, composed by Miles Grayson & Lermon Horton) feat. Eric Clapton

7. Ride ‘Em On Down (Original written and recorded in 1955 by Eddie Taylor)

8. Hate To See You Go (Original written and recorded in 1955 by Little Walter)

9. Hoo Doo Blues (Original recorded in 1958 by Lightnin’ Slim, composed by Otis Hicks & Jerry West) feat. Jim Keltner

10. Little Rain (Original recorded in 1957 by Jimmy Reed, composed by Ewart.G.Abner Jr. and Jimmy Reed)

11. Just Like I Treat You (Original written by Willie Dixon and recorded by Howlin’ Wolf in December 1961)

12. I Can’t Quit You Baby (Original written by Willie Dixon and recorded by Otis Rush in 1956) feat. Eric Clapton

 

 

TESTI da NOBEL

 

                                                                                                                             13 OTTOBRE 2016

bob-ok

 

 Il Nobel per la Letteratura 2016 è andato a Bob Dylan per aver “creato una nuova espressione poetica nell’ambito della tradizione della grande canzone americana”. Questa la motivazione, stringata e asettica, ma non per questo non meritevole di elogio, per il riconoscimento alla poesia dei testi di appassionata protesta che hanno accompagnato decenni di storia e storie non solo americane e hanno dato voce ai sogni e alle battaglie di generazioni non allineate alla logica dei poteri, testi che hanno indicato la via per l’umanità contribuendo alla formazione di  una nuova coscienza collettiva  in tutto il mondo, e questo corrisponde esattamente ai criteri indicati dallo statuto per l’attribuzione del premio, stabiliti da Alfred Nobel : avere massima rilevanza in campo idealistico ed essere di beneficio per l’umanità. La candidatura di Dylan è rimasta in soffitta per un ventennio, fu infatti Gordon Ball, docente di letteratura dell’università della Virginia, a nominarlo per primo al Nobel, sostenendo che Dylan era stato proposto “per l’influenza che le sue canzoni e le sue liriche hanno avuto in tutto il mondo, elevando la musica a forma poetica contemporanea”. in seguito la candidatura fu appoggiata da altri studiosi americani, e da un’icona della letteratura americana come  Allen Ginsberg.

 

dylan-album

 

 

RIHANNA – sledgehammer

 

                                                                                                                                 21 LUGLIO 2016

 

 

Esce oggi nelle sale Star Trek Beyond e Sledghammer, soundtrack  di Rihanna è già una hit. Il video è stato girato da Floria Sigismondi, una dei top della filmografia musicale, ( quattro video con David Bowie  ). Qui il backstage del video con interviste a Rihanna e alla regista, in fase di lavorazione.

 

NEW MUSIC APP

                                                                                                                    

                                                                                                                                 20 LUGLIO 2016

 

LOST APP

 

Si chiama LOST ed è l’ultima App per ascoltare e scaricare tutte le news fornite gratuitamente da un’unica piattaforma che ne riunisce  una ventina  curate da Boiler Room, Thump Uk, Clash Magazine, Dummy, Noisey,  I-D e molte altre. E’ possibile aggiungere anche le playlist personali importate da You Tube, Spotify, SoundCloud, Apple. Insomma, tutta la world music in un’App per non perdersi più neanche una traccia.  Da scaricare subito.

 

Benjamin Clementine – I Won’t Complein

 

                                                                                                                               26  MAGGIO 2016

 

 

Quella di Bejamin Clementine è una bella storia, una delle tante belle storie di cui è costellato il mondo della musica, dove, se la musa non è in te, non arrivi da nessuna parte. Nato a Edmonton, Londra, prima di scalare velocemente una delle vette più ambite del sound system vincendo, l’anno scorso il Mercury Prize, ha suonato per tre anni le sue note eleganti e malinconiche nella metropolitana di Parigi. Come in un film. Affascinante anche nell’aspetto, le sue potenti esibizioni  sprigionano un che di regale, quasi ultraterreno, nella raffinatezza malinconica del suo stile. Un poeta, Benjamin, uno degli artisti più interessanti degli ultimi tempi, forse del decennio.

I Won’t Complein porta in un universo di inquietudine fatta di sogni ed ombre ispirando la regia di Craig McDean e Masha Vasyukova ( Spoon Films ) con uno script che fa del video una sorta di storia surreale, una parabola visionaria che rimanda a Man Ray, Jean Cocteau, Magritte, mescolando arte, sogni, e anima.

benjaminclementine.com      

Il pezzo è stato utilizzato per il video del nuovo profumo Mr. Burberry con la regia di Steve Mc Queen.

 

 

 

NEW ORDER- SINGULARITY

 

                                                                                                                                4 MARZO 2016

 

 

 

 

 

HI DAVID

 

                                                                                                               11 GENNAIO 2016

 

 

 

January 10 2016 – David Bowie died peacefully today surrounded by his family after a courageous 18 month battle… http://fb.me/3Nmmc2QmB 

10:30 p.m. – 10 Jan 2016

 

 

Questo è l’annuncio ufficiale dato stamattina al mondo, David Bowie se ne è andato, ma la sua leggenda ha già profonde radici nella nostra storia. Oggi il mondo si sveglia con un artista in meno, ne leggeremo tante di parole, ognuno di noi ha almeno un ricordo legato alla sua musica, ma quello che veramente parla per lui è quello che ci ha dato.

 

 MGP

 

ELLIPHANT – I-D

 

                                                                                                                    15  FEBBRAIO   2015

 

.

Fresco di uscita e curato da I-D, il nuovo video della rapper svedese Elliphant,.

 

 

KING KRULE

King-Krule_main_image_objectHa 19 anni appena compiuti King Krule, l’ultima star britannica, pallido e dinoccolato, faccia da bambino con capelli rossi e lentiggini, crudo e sorprendente portabandiera  della rabbia delle periferie londinesi. Voce tosta e carattere volitivo , ha da poco pubblicato il suo primo album 6 Feet beneath the moon, ma già si parla molto di lui. Archy Marhsall, (il suo vero nome ) ha una voce profonda, scura, con la quale canta la frustrazione e la rabbia della sua generazione e con pezzi come Pitchfork cattura  la critica che lo accosta a icone come Billy Bragg , Leonard Cohen e Joe Strummer.